marzo 31, 2016

Ronnie in the Books with Diamonds: RBWD - Pane & Classici

Ronnie in the Books with Diamonds: RBWD - è una 'rubrica' a cadenza casuale che si incentrerà sulla pila infinita dei libri da leggere. Ogni appuntamento avrà come tema un genere diverso. 

Olààààà! Mi sembra passata un'eternità dall'ultimo post, ed è forse perché le mie giornate sono super impegnate tra università e congressi dell'università, o forse è anche perché i nostri orari sono completamente diversi e quindi sono costretta a pianificare i post. Ma comunque sono troppo felice di scrivervi in "tempo reale", se così si può chiamare... sono a Londra e mi sto rendendo sempre più conto che quando sto qui sono più tranquilla. Mi sento e SONO davvero a casa, è una situazione rassicurante ed accogliente.

Bando alle ciance, oggi vi parlerò di una cosa che affligge e perseguita ogni lettore: la lista dei miliardi, milioni, infiniti libri da leggere. Noi lettori, come ben sapete, compriamo libri a dismisura, senza controllarci, senza fermarci... e questo ci porta ad accumulare, accumulare, accumulare ed accumulare così tanti libri che sarebbe impossibile per noi finirli, anche se smettessimo di comprarne altri. Dico bene, vero? Siamo tutti in questa situazione compulsiva? Ditemi di sì, mi sento meno sola.

Molto tempo fa avevo organizzato questo smaltimento di massa e credevo che, facendo una lista di questi libri e leggendo solo questi libri, mi sarei definitivamente sbarazzata di questo "peso" enorme sulla coscienza... ma ovviamente chi meglio di noi sa che ciò è impossibile, disumano e impensabile? ... Ed ecco perché ho deciso di re-organizzare questo programma, chiamato Ronnie in the Books with Diamonds -tra l'altro la canzone dei Beatles mi piace così tanto che ho chiamato la mia nuova gatta, quella che ho a Boston, Lucy-, e di creare una rubrica apposta per tenervi aggiornati e per stilare la lista della lista dei libri da leggere. Sembra complicato ma non è. Parole chiavi: LIBRI - LISTA - LEGGERE - SMALTIRE.

Non so ancora bene come articolare questi tipi di post, perché non vorrei che fossero dei comuni e mortali 'wrap up', ma vorrei che ci fosse qualcosa di più e qualcosa di mio, soprattutto. Non credo di aver programmato una data di pubblicazione, ma lo farò spontaneamente ..ovvero quando mi va. E oggi mi va particolarmente! Specialmente perché sistemavo la mia libreria ed ho visto che ci sono così tanti classici che non ho letto e che invece avrei voluto e che leggerò sicuramente. Perciò oggi vi porto un appuntamento di questa rubrica e vi faccio vedere i piccolini che ho intenzione di leggere entro la fine di quest'anno. Potranno esserci modifiche fino al 31 dicembre 2016, aggiunte o rimozioni.. sempre per quanto riguarda i classici.

Avete quindi capito che saranno appuntamenti sporadici di 
una rubrica inventata da me che vuole includere tutti i libri da leggere, 
dividendo gli appuntamenti per genere e/o quello che mi viene in mente.

Ed eccoli qui i fantomatici classici di cui tutti vanno pazzi.

marzo 17, 2016

MAYBE SOMEDAY : The Rating System

MAYBE SOMEDAY - avete presente il detto "fate oggi quello che potete fare domani"? Bene questa rubrica è l'emblema del contrario di quel detto. Ci sono giorni in cui vorrei scrivervi qualcosa di più corto e sbrigativo e questa rubrica è adatta a me: ci inserirò tutto quello che  ..di fare domani quello che non ho voglia di fare oggi.

Buon pomeriggio my friends, miei amici di libri, miei soli in questa solita giornata di pioggia. Sono qui ad introdurvi questa "rubrica", se così la possiamo chiamare.
Avete presente quando a volte vi trovate nella posizione tale che non avete voglia né di scrivere una recensione né di scrivere qualsiasi altro post lungo o comunque più impegnativo? A me a volte capita e mi rendo conto specialmente che, ora che sono ritornata a Boston e ai ritmi universitari, so che mi riesce impossibile dedicarvi tutto il tempo che potrei dedicarvi se fossi in vacanza. Perciò alcuni giorni vorrei fare domani quello che non faccio oggi, ed è questo il motto di questa rubrica.
Ma questa rubrica non è solo questo .. a volte capita anche di pensare a delle cose delle quali avrei voglia di parlarvi, come ad esempio è successo oggi con le valutazioni dei libri.

Sono qui a scrivervi perché ultimamente ho letto e concluso un libro, che mi ha riempito il cuore e che mi ha fatto un po' riflettere durante tutta la lettura, ma specialmente una volta finito. Quando ho posato il libro mi sono vista davanti ad una scelta: dargli un voto da 1 a 5 ..ma non è stato difficile, non è stato quello a farmi pensare, perché questo libro si meritava 5 stelle o forse più. E quel "forse più" mi ha fatto rimuginare sulle votazioni dei romanzi. 
Di solito sono una lettrice molto esigente e critica, di solito cerco di mettercela tutta per trovare un voto giusto e una spiegazione giusta per ogni romanzo, brutto o bello. Ma, dopo aver letto questo libro stupendo e spettacolare, mi sono trovata davanti ad un dubbio colossale. Al dubbio dei voti che, a volte, per libri né belli né brutti, per libri che ti lasciano con l'amaro in bocca ma che ti hanno intrattenuto. Molte volte mi sono trovata a votare l'intrattenimento e non il piacere nel leggere. 

marzo 10, 2016

RECENSIONE : Attachments, R. Rowell

Olààààà my friends! Oggi mi sono svegliata al solito orario per sistemarmi ed andare all'università, ma ero a pezzi, mi sentivo davvero debole .. infatti ho la febbre e proprio non mi ci voleva! I corsi che sto seguendo sono molto importanti e non volevo perdermeli, ma spero che i miei amici prenderanno appunti al posto mio :)

Il lato positivo è che posso recuperare quelle recensioni che vi ho detto di avere in arretrato. Ecco perché sono qui oggi: per scrivervi le mie opinioni su un libro veramente veramente bello .. addirittura sono dispiaciuta di averlo finito così in fretta!


8909152Autore: Rainbow Rowell

Titolo: Attachments 

Titolo it: Per l'@amore basta un click 

Editore: Piemme

Trama: Ci sono confidenze che non possono proprio aspettare la pausa caffè. Lo sanno bene Beth e Jennifer, colleghe e amiche alla redazione del «Courier». Meno male che c’è la posta elettronica dell’ufficio per discutere ampiamente di fidanzati artisti che si fanno mantenere, allarmi gravidanza, imbarazzanti abiti da damigella per matrimoni in cui non sei mai tu la sposa. Peccato, però, che la direzione del quotidiano abbia deciso di installare un sistema che monitora i computer dei dipendenti per evitare che si facciano i fatti propri nelle ore di lavoro. Ogni volta che un messaggio presenta una parola sospetta, finisce dritto dritto nella casella di posta di un temutissimo, quanto sconosciuto, controllore. La spia che si muove nell’ombra si chiama Lincoln: nerd dall’animo romantico, plurilaureato dal cuore infranto, non s’immaginava certo di dover ficcare il naso nella posta dei colleghi quando ha risposto a un annuncio per un impiego da “addetto alla sicurezza informatica”. Ma se vuole andare via di casa (quando hai ventotto anni e sei americano, vivere ancora con tua madre è praticamente un reato), qualcosa deve pur guadagnare. Per fortuna, la corrispondenza tra Beth e Jennifer, che infrange regolarmente le direttive del giornale, gli tiene compagnia nei monotoni turni di notte. E lui, venendo meno ai suoi obblighi, nel loro caso non manda mai note di rimprovero. Perché le due ragazze sono inoffensive e simpatiche, le loro storie lo divertono e lo appassionano. E perché ben presto si accorge di essere pazzamente innamorato di Beth, senza averla mai vista. Ormai troppo preso per tirarsi indietro, non gli resterà che vincere la timidezza e uscire allo scoperto: ma come si fa a dichiarare un amore virtuale? Equivoci, batticuore e colpi di fulmine elettronici. Perché a volte, all’amore, non servono sguardi: basta un clic.
4.5 out 5 cookies :
cookie iconcookie iconcookie iconcookie icon cookie bite icon

R E C E N S I O N E 
Il nostro protagonista per una volta e per mia felicità è un maschio di nome Lincoln. Due lauree, un cuore romantico, una sorella che lo sprona ed una mamma che lo ama e che gli offre un tetto sopra la testa. Da poco ha trovato un lavoro buon pagato in un giornale, il Courier ..ma il lavoro non è esattamente quello che si aspettava. Lincoln lavora nell'orario opposto rispetto alle persone normali, ed è una "spia del sistema": ha il compito di controllare tutta la posta segnalata del giornale. 

marzo 06, 2016

WRAP UP : February 2016

WRAP UP - è semplicemente un'alternativa alle recensioni, nella quale vi faccio un recap dei libri che ho letto, dicendovi anche sul fattore che mi ha spinto a comprarli, sul perché mi sono piaciuti o meno e darò un voto. Le recensioni poi saranno scritte quando avrò tempo, perché questa rubrica è proprio per gli incasinati come me che non trovano tempo!

O m g ! 
Non sapete quanto sono dispiaciuta, ma purtroppo devo continuare ad andare avanti con questi post che scrivo la sera e vi pianifico per la mattina. Il fuso orario ha il 50% di colpa, ma l'altra metà va all'università che m'impegna tutta la giornata con le lezioni e le nottate con lo studio. Odio dover lasciare le cose senza finirle ed odio non potervi scrivere subito le recensioni ed arretrarmi, ma so che avrebbe molto più senso non pubblicarvi cinque recensioni una dopo l'altra .. perciò è più utile per me e voi scrivervi un post del genere per tenervi aggiornati ugualmente !

8776757
Autore: Maggie Stiefvater

Titolo: Lament  

Serie: Books of Faerie #1

Editore: Fanucci Editore - GR

Trama: La sedicenne Deirdre Monaghan è una musicista incredibilmente timida ma prodigiosamente dotata. Inoltre sta per scoprire di essere una “cloverhand” – una che può vedere le fate. Quando un misterioso ragazzo sbucato dal nulla entra nella sua ordinaria vita di città, Deirdre se ne innamora. Il problema è che l’enigmatico e contraddittorio Luke si scopre essere un “gallowglass” – un assassino senz’anima di fate – e Deirdre sta per essere la sua prossima vittima. Deirdre deve decidere se i sentimenti di Luke verso di lei sono reali, o soltanto un modo per condurla più profondamente nel mondo delle Fate. L’amore di Deirdre per Luke, bello e pericoloso, la costringerà a prendere coscienza dei suoi poteri elfici, e a essere coinvolta in una lotta all’ultimo sangue contro esseri inimmaginabili.

Assolutamente inutile dire che la Stiefvater è la Stiefvater, per me .. anche se negli ultimi tempi mi sto "scontrando" con persone che l'apprezzano e l'amano come me e voi, il che mi pare piuttosto strano. Perché i suoi personaggi sono fantastici e la sua scrittura è poetica ed illuminante, per una che è riuscita ad amare anche questo romanzo che, prematuro e diverso dagli altri, mi ha saputo conquistare grazie a quel suo velo di mistero che aleggia nell'aria.
4 out 5 cookies 
cookie iconcookie iconcookie iconcookie icon
-

marzo 02, 2016

March TBR : to be Read Pile

TBR : to be read pile - rubrica mensile nella quale vi presenterò tutti i libri che conto di leggere, mese per mese. 

Olà my friends! Oggi ho un po' più d'aria per respirare tra una lezione e l'altra e mi sono portata il computer per ultimare questo post e potervelo portare come primo post di marzo! Qui a Boston si sta abbastanza bene, fa meno freddo ultimamente e mi sto rilassando, cosa che non avrei mai pensato di fare ahah. I corsi sono tutti fantastici e mi sto appassionando ancora di più! 

Forse questa sera abbiamo in mente di fare una festa per festeggiare il rientro, se così si può dire. Ma comunque .. ogni occasione è buona per far baldoria!
Ma tornando a noi volevo parlarvi dei libri che ho intenzione di leggere in questo mese. Mi sto mantenendo sempre sui tre libri fissi, perché non so se riesco a portare a termine il lavoro .. vengo distratta in continuazione da altri libri o da altre cose .. com'è successo lo scorso mese. Ho letto solo 2 libri su 3, ma sono soddisfatta perché ne ho letti molti altri.

MARCH TO-BE-READ PILE : 

9820781
a
Autore: Maggi Stiefvater

Titolo: Linger

Serie: The Wolf of Mercy Falls #2 

Editore: Rizzoli - GR

Trama: Il sole della primavera illumina e scalda l'amore di Grace e Sam. Dopo tanti anni a guardarsi da lontano, lui nel bosco insieme al branco, lei ossessionata da quel branco, finalmente sono insieme, certi del loro amore e del fatto che niente e nessuno potrà mai separarli. Ma la serenità sembra destinata a durare poco. Mercy Falls è ancora scossa dalla scomparsa di Olivia. L'arrivo di Cole, un nuovo ragazzo-lupo, aggiunge solo altro scompiglio. E qualcosa - o qualcuno - si intromette tra Grace e Sam. Lui è solo, senza guide né amici: saprà lottare per salvare il suo amore?