settembre 11, 2014

RECENSIONE: Il confine di un attimo, J. A. Redmerski

Buon -non so cosa-, amici miei! Scrivo questo post in un momento differente da quello in cui lo pubblicherò, e, anche se adoro scrivere e pubblicare subito, purtroppo oggi sono vincolata da mille lezioni, mille bambini e mille note. Il tempo ormai sta diventando sempre più una cosa che vorrei controllare e allungare; non riesco a stare con gli amici più di mezz'ora, non riesco a stare con il mio ragazzo quanto vorrei e tanto meno con mio padre. Tutto questo specialmente perché ora sto iniziando di nuovo a leggere come una volta e con i ritmi delle lezioni di pianoforte non riesco ad avere troppe ore a disposizione.
Bando alle ciance ..sono qui perché ormai sarò qui per un po' (spero un tempo che va da zero a un'infinito positivo). Ok in realtà sono qui per una causa più seria: NON SCRIVO UNA RECENSIONE DAL 27 SETTEMBRE 2013. IT'S A SHAME. A HUGE SHAME. A BIG SHAME. I'M SO SORRY GUYS. Mi dispiace un sacco, mi dispiace così tanto che quasi quasi scrivo una recensione proprio ora .. mmmmm...!

Autore: J. A. Redmerski

Titolo: Il confine di un attimo

Serie: The Edge of Never #1

Editore: Fabbri Editori | Life

Trama: Camryn Bennett, vent’anni, non è certo il tipo da restare ingabbiata in una vita ripetitiva sempre uguale a se stessa. Ma da quando il suo ragazzo è morto, niente sembra più importarle davvero... Quando anche la sua migliore amica le volta le spalle, Camryn salta su un autobus, con solo un telefono cellulare e una piccola borsa, decisa a fuggire da tutti coloro che la vogliono incasellare in una vita che non le appartiene. Quello che trova nel suo viaggio è un ragazzo di nome Andrew Parrish, un tipo non molto diverso da lei, e da cui si sente irrimediabilmente attratta. Andrew vive la vita come se non ci fosse domani. Convince Camryn a fare cose che non avrebbe mai pensato di fare e le insegna ad ascoltare le sue emozioni più profonde, i suoi desideri più proibiti. Ben presto diventa il centro della sua vita. Ma Camryn ha giurato di non lasciarsi andare mai più, di non innamorarsi mai più... E il segreto che Andrew nasconde li spingerà irrimediabilmente insieme o li distruggerà per sempre?


R e c e n s i o n e

Camryn Bennett ha vent'anni ma la sua storia è un po' diversa rispetto a quella delle ragazze della sua età. Il suo ragazzo è morto in un incidente d'auto, la sua migliore amica tenta sempre di aiutarla ma pare che il suo sforzo non sia quello giusto. Camryn si sente così fuori dalla sua vita che decide di improvvisare una valigia-borsa e di prendere il primo autobus. Non sa dove l'autobus la porterà, ed è proprio così che voleva: partire, lasciarsi dietro una vita che ormai non le apparteneva più.

E' proprio su questo autobus, però, che incontra Andrew Parrish, un ragazzo affascinante, anche lui con una storia non molto 'rosa e fiori', che colpisce subito il cuore di Camryn, restìa a lasciarsi andare ancora una volta. I due decidono di continuare il loro viaggio insieme, seduti vicini, a raccontarsi di cosa la vita li ha privati. Iniziano a conoscersi sulla strada, senza mai pensare al momento in cui dovranno separarsi. Ognuno racconta qualcosa all'altro, si fanno compagnia, ascoltano la musica e tra i due inizia ad insinuarsi quella scintilla che nessuno può fermare

Quando arriverà per loro il momento di separarsi -senza programmare il loro prossimo incontro-, sarà proprio quella scintilla che li terrà uniti ancora per un po'. Si conosceranno meglio, si abbandoneranno l'uno all'altra: l'amore farà capolino nelle loro vite all'improvviso e li legherà, come solo questo sentimento sa fare. 

Avevo sentito parlare fin troppo bene di questo romanzo e a dire la verità all'inizio della lettura ci stavo cascando anch'io, stavo adorando questo romanzo con questa storia on the road, con questo stile scorrevole .. ma non è stato così fino alla fine. E' stata una lettura piacevole e molto veloce, ma più andavo avanti col romanzo e più c'erano alcune cose che non mi quadravano. Fino a che poi siamo arrivati al culmine del romanzo, ci è stato rivelato il segreto di Andrew che mi è apparso assai banale .. e i livelli di bellezza ed ilarità del romanzo hanno iniziato a calare. 

E' un romanzo carino e simpatico che avrebbe potuto essere molto di più, se solo l'autrice non si fosse ricordata all'ultimo momento di inserire questo segreto così poco pensato. E' come se l'avesse messo proprio a caso per creare l'effetto sorpresa, senza tener conto di tutto il resto del romanzo. 

E' stato il mio primo romanzo del genere New Adult e devo dire che sono rimasta parecchio scandalizzata. Sapevo di imbattermi in un romanzo dove le scene hot sarebbero state abbastanza hot e non censurate, ma non credevo proprio di trovarmi davanti a dialoghi volgari di questo tipo. Chi ha letto questo libro sa cosa voglio dire. 

Comunque a parte tutto ciò è un romanzo che vi consiglio se avete bisogno di una lettura leggera, di un amore on the road e di conoscere un alro book boyfriend, questo libro libro fa per voi. 

- - - - - - - - - - - - - 

Serie "The Edge of Never"
#1 - Il confine di un attimo   (The Edge of Never) 2013
#2 - Il confine dell'eternità   (The Edge of Always) 2013

3 commenti:

  1. Ciao!!! *^*
    Anche se con impegni diversi capisco cosa vuol dire non avere tempo e desiderare di poter fermare lo scorrere delle ore.
    Ho letto Il confine di un attimo quest'estate e all'inizio sono stata sul punto di mollare il libro diverse volte, ma poi l'ho trovato sempre più piacevole: mi sono trovata catturata dalla love story.
    p.s. Sono d'accordo: il segreto di Andrew è proprio una nota stonata e la Redmerski poteva risparmiarselo. >.<

    RispondiElimina
  2. Thankyouthankyouthankyouthankyouthankyouthankyouthankyouthankyou soooo much per la recensione! Sapevi che volevo leggerla e, niente, thank youuuuu. <3
    Adoro i viaggi on the road e il fatto che Il confine di un attimo parli di questo mi ha sempre fatto venir voglia di leggere questo libro. Il problema, ecco, è che da una parte percepivo ci fosse qualcosa di strano... non so, forse è proprio questo segreto? Sono curiosa di sapere cos'è, anche se è una cavolata. o.ò

    RispondiElimina
  3. Ciao Ronnie!! Potrai anche mancare per mesi ma sei sempre fantastica ;).
    Infatti non a caso ho deciso di darti il premio The very ispiring blogger, perché alla fine non importa la quantità ma la qualità delle cose e tu quando scrivi un post cerchi di dedicarci tutto il tuo - anche se poco - tempo!

    http://confessionofasmalltownbookaholic.blogspot.it/2014/09/the-very-ispiring-blogger-award.html
    <3

    RispondiElimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!