novembre 27, 2013

from "Lucy in the Sky with Diamonds" to "Ronnie in the Books with Diamonds"

Buon pomeriggio a tutti, sono contentissima che il mio ritorno sia gradito a tutti voi e ogni singolo commento che mi avete lasciato per me significa molto e spero di rispondere a tutti prima o poi ..ma sappiate che comunque ci tengo a quello che mi dite e mi sono sorpresa di vedere che vi sono mancata quanto voi siete mancati a me. Mi accorgo che internet, questo piccolo portale, mi ha fatto conoscere delle persone fantastiche che condividono la mia passione, leggono le cose pazze che scrivo e ci saranno sempre. Sono convinta che vi porterò nel cuore finché morte non mi separi da voi.
Dopo questa dose di miele che, c'mon, ci voleva!, posso ri-darvi il benvenuto, ma questa volta è un post diverso dai soliti perché, come vi ho detto, devo cercare di riorganizzare un po' il blog, le mie letture, ed anche le mie stesse idee. Sono una di quelle persone che non sono fissate l'ordine, che non tengono tutto rigorosamente al proprio posto, anzi ..però in questo caso ho bisogno di mettere ordine per poi rientrare pienamente ed essere felice del "lavoretto" che ho fatto. 
Ovviamente mi aiuterete anche voi, perché senza di voi On the Read non esisterebbe nemmeno, sarebbe lasciato a vita propria, e questo è adorabile! 

Per fare ordine ho bisogno di una lista. Io vado pazza per le liste. Riesco a capirci molto di più. 

Durante la prima metà di Gennaio avevo ideato una sfida tra voi lettori a tema Hunger Games che doveva durare un anno, e alla quale avete partecipato in molti, o almeno molti di più rispetto a quanto mi sarei aspettata. Sotto questo punto di vista è andata parecchio bene, ma non c'ho preso bene con l'idea. Tutti mi avete fatto i complimenti perché era originale, ma né a me né a qualcun'altro lo sembrava.
Era più una "rivisitazione in chiave Hunger Games" di quello che qualcun'altro aveva fatto e, scusate le parole, questo qualcuno si era spaccato il culo per creare qualcosa di singolare e che potesse interessare e coinvolgere tutti. Mi sono già scusata con quella persona quanto dovevo, ci siamo chiariti, ed ora volevo solo farvi questa premessa. Ma non ho annullato la challenge solo per questo, questa è solo l'apparenza. Il problema di fondo è che non sono riuscita ad avere una continuità con i post, era troppo articolata e questo anno è andata un po' male ..praticamente era un'idea più grande di me ed era impossibile portarla avanti. Così FUORI UNO e spero che per l'anno nuovo mi venga qualcosa in mente ..mm o già mi è venuta? Chissà. Maybe yes. Maybe not. Maybe maybe.
- -
 Verso Aprile-Maggio-Giugno (MEMORIA DI FERRO.) avevo messo su un'associazione pro diffusione dei libri che, sinceramente, non sapevo nemmeno dove volesse andare a parare. Era una cosa carina, ma non mi sembrava così entusiasmante né da parte vostra né dalla mia. Così senza giri di parole -perché ci siamo già capiti abbastanza- ho annullato anche questa: FUORI DUE.
- -
 Quest'estate, invece, ho preso parte ad un progetto ideato dalla mia omonima amica Veronica di She was in Wonderland [ragazza fantastica, favolosa, che adoro e che semmai la incontrassi la strapazzerei con un mega abbraccio da restarci secche entrambe ..secche e felici.], secondo il quale dovevamo creare una lista di libri che possediamo ma che non abbiamo mai letto, e cercare di ridurla al più possibile. Durante questo progetto non dovevamo acquistare libri o almeno cercare di prendere solo i necessari
E' sempre stata una cosa che avrei voluto fare, ma purtroppo non sono una che rispetta promesse sui libri dato che mi conosco e so che sarei potuta cadere in tentazione in qualsiasi momento. Quindi sono riuscita a leggere solo sei libri su ventisei, e non ero nemmeno riuscita ad inserire tutti i libri da leggere.

Così oggi mi concentrerò più su quest'ultimo punto e inizierò un personale progetto al quale potete partecipare se volete, potete seguirmi, potete consigliarmi ..siete liberi di fare tutto, certo! 

Il mio progetto si chiamerà Ronnie in the Books of Diamonds e non solamente perché sto ascoltando Lucy in the Sky with Diamonds ora, sia chiaro ..ci sono altri due motivi più che validi che spero capirete lol. 1) Per me, come per qualsiasi lettore, i libri sono anche meglio dei diamanti. 2) Siccome sono un sacco di libri, quelli che andrò a leggere siano essi in ebook o cartacei, crederò fermamente che tutti questi diamantini saranno dei diamanti veri, quindi bei libri che mi goderò ed amerò. I REALLY HOPE THIS.
Il progetto somiglia a quello di Veronica, ma è per un periodo molto più esteso e riguarda più libri rispetto a quelli che presi in considerazione la volta scorsa. Non leggerò altro oltre ai libri che ho selezionato e questo progetto partirà dal 1 Dicembre fino a che non lo finirò (si spera presto).
Posso aggiungere libri man mano che li ricevo, senza seguire un ordine ben preciso per la lettura. 
Non mi è permesso acquistare più di dieci libri al mese e devo cercare di riceverne il più pochi possibile.
I libri che devo leggere sono trentotto di cui ventiquattro cartacei e la restante parte, cioè altri quattordici libri, sono in formato digitale e il mio carino&coccoloso Gus sarà lieto di ospitare. (La maggior parte di questi libri li ho accoppiati perché mentre leggo uno leggerò anche l'altro, e i quattro che non hanno accoppiamento sono da soli perché voglio leggerli da soli.)
Ora è arrivata la parte in cui vi mostro i libri che dovrò leggere e che (SPERO TANTO MI AIUTERETE A SCEGLIERE IL SECONDO DI QUESTI LIBRI) saranno miei compagni per un pochino.
  • Whisper
  • Le Cronache di Magnus Bane - Cosa accadde in Perù
  • Shadowhunters. Le origini - L'angelo
  • Dear John + Il Buio oltre la Siepe
  • Splintered
  • Hex Hall
  • Tenebre e Ghiaccio + Morsi di ghiaccio
  • Cercando Alaska + Se fosse per sempre
  • The returned + Crossed
  • Shadows + Il mare dei mostri
  • Perfetto + Multiversum
  • Taken + Il giardino degli eterni
  • Red + The Maze Runner
  • Implosion + Starters
  • Scarlet + Il confine di un attimo
  • L'età dei miracoli + Il cavaliere d’inverno
  • Il seggio vacante + Starcrossed
  • 1Q84 + Un giorno
  • Norwegian Wood + Beastly
  • Numbers + Anna Karenina
  • Unwind + Gente di Dublino
  • The hungry City + La fattoria degli animali
  • Il grande Gatsby + Il trono di spade
  • Il visconte dimezzato + Vanish


RICAPITOLANDO "RONNIE IN THE BOOKS WITH DIAMONDS":

Periodo di durata: 1 Dicembre - tempo indeterminato

Libri da leggere: trentotto, senza un ordine preciso

Regole da seguire: non comprare libri, non leggere altri libri all'infuori di questi


Il progetto sarà visibile nella side di sinistra e creerò una pagina apposita in modo che possiate vedere quanto sono sfigata o quanto sto andando forte!
Spero vi sia tutto chiaro e spero vi piaccia quest'idea e mi vorrete aiutare nel decidere qualche libro leggere per secondo. Dico così perché so già che il primo libro su cui mi fionderò quando avrò finito i due che ho in lettura è Whisper di Maggie ILOVEYOU Stiefvater. E' un libro che voglio leggere da così tanto tempo che spero non mi deluderà ..AHAHA ma che dico! Sto parlando della Stiefvater, ovvio che non mi deluderà! ..perciò spero mi aiuterete a decidere e mi supporterete fino in fondo, dandomi anche dei consigli sui libri. Se li avete letti potete dirmi il vostro parere, se dovete leggerli potete benissimo accodarvi a me! 
E' sempre così bello parlare con voi dei nostri adorati libri e sono contenta di essere di nuovo qui, non smetterò mai di ripetervelo finché morte non ci separi. Un beso.
Vostra,
 Ronnie 

novembre 23, 2013

"il solito, grazie"

...


Buonasera gente, "il solito, grazie" è una puntata random che ho deciso di dedicare alla mia resurrezione. Sono passati precisamente due mesi da quando io non metto mouse su questo blog, o non accenda il computer o non finisca un libro o non faccia quello che uso fare solitamente. Sono state due mesi duri che mi hanno privato di ogni forma di vita sociale e virtuale, e so che non devo dirvi per forza la mia vita privata ma ora mi sento in dovere di farvi sapere cosa mi è successo.
In due mesi possono succedere tante cose, e sono proprio tante le cose che mi sono capitate. Mi sono fatta male alle dita, che sono il mio strumento principale, e non ho potuto suonare fino alla prima metà di Ottobre ..non sapevo come scrivervi. Sono stata ricoverata per una malattia che mi perseguita da un sacco di tempo ..e non riuscivo nemmeno a lottare, figuratevi a scrivervi. Non appena mi sono ripresa ho iniziato a suonare di nuovo e mi sono data da fare seguendo un altro corso e iniziando a insegnare pianoforte; sto capendo che è davvero quello che voglio fare nella vita ed è rassicurante sapere che un mezzo del lavoro l'ho già fatto.
E sono stata male anche per voi perché mi siete mancati tremendamente, perché avevo in mente delle idee che mi eccitavano un casino e che non ho potuto realizzare, e perché mi da fastidio quando sparisco all'improvviso senza lasciare traccia e mi sembra di essere un fantasma o addirittura Jack Reacher. 
Mi siete mancati tutti ad uno ad uno, dalla mia omonima e cucciola Veronica con la quale ho legato un sacco grazie a questo blog, la mia comandante Jo che mi aiuta sempre e mi ha aperto il mondo dei codici HTML, la mia amica Ale che mi ha dato dei consigli preziosi e che apprezzo molto per la sua maturità. Ma mi sono mancate anche Denise la tutto-fare, Glinda la prossima scrittrice internazionale, e tutti voi lettori che mi rallegrate con i vostri commenti e che siete gli unici che riuscite a capirmi davvero. Solo tra lettori c'è quella chimica impressionante che ci fa comprendere le profondità dell'anima dell'altro. 
Sono assolutamente dispiaciuta e mortificata per essere scomparsa, ma purtroppo non lo decido io. Quello che decido io è se tornare o meno, e tornerò sempre state sicuri. Come sono tornata tre mesi fa, sono tornata oggi e tornerò sempre. Siete come Hogwarts o Londra per me: una casa accogliente e calda, la mia casa. Vi voglio bene e grazie per accogliermi sempre. Mi fate sorridere e spero che con questo random io abbia fatto sorridere.

Sono tornata e mi sono presa qualche giorno per poter modificare un po' il blog come al solito. Innanzitutto volevo cambiare grafica per farvi sentire davvero la mia presenza, ma poi ho deciso di far rimanere l'intestazione così com'è perché mi piace un bel po', ed ho cambiato solo il background con qualcosa di vero autunno e qualche colore qua e là nel blog. 
Ho modificato quasi tutta la barra di sinistra a partire dall'ordine dei gadget. 
La mia descrizione + citazione adesso mi sembra molto più completa e strutturata: vi ho scritto di me più approfonditamente, vi ho citato Kurt Cobain (la scritta tra virgolette), nella sua stessa lettera d'addio, e George Eliot, un uomo fantastico, (nella foto).
Le foto dei libri che sto leggendo possono sembrarvi strane e diverse, ma probabilmente è un'illusione perché sto leggendo questi libri da quando vi ho "lasciato". Non sono riuscita a finire nulla e nemmeno ad iniziare, perché mi sentivo appesantita mentalmente, così ho solo lasciato le letture così com'erano. Ogni tanto prendevo questi due libri e ne leggevo qualche pagina tanto per rinfrescare la memoria e tenerla allenata.
Ho cambiato il sistema della votazione dei libri mettendo, al posto delle mele rosse, le lune piene. Perché io adoro le lune. Sono così affascinanti e misteriose ed oscure, come si fa a non amarle?
Ho sistemato un po' le serie che mi piacciono di più dato che ultimamente ci pensavo tanto, così ho fatto la scelta più giusta mettendo quelle che mi sono veramente rimaste nel cuore per un motivo o per un altro. Prima o poi ve ne parlerò ..e spero più prima che poi, ma meglio tardi che mai!
Avrei dovuto sistemare anche le pagine in alto, ma non ho avuto il tempo necessario. Purtroppo devo eliminare la "Tributes Reading Challenge" ed organizzare, se ce la faccio, qualcosa di più bello ed originale ..ma non vi assicuro nulla.
Devo iniziare a darmi da fare. Devo sistemare le rubriche, devo creare una lista di libri che devono essere assolutamente smaltiti, devo rispondere ad un sacco di email, devo fare il più presto possibile una puntata di "papertowns" per aggiornarvi anche se non di moltissimi acquisti/regali.

Insomma è chiaro a tutti quanto sia incasinata al momento e che sarebbe stato più opportuno scrivervi magari quando avrei finito il da fare, ma mi mancavate troppo e volevo farvi capire che non sono nè morta per fortuna nè scomparsa e nè nient'altro. Spero vi faccia piacere che io sia qui sempre accanto a voi virtualmente e spero anche che non mi abbiate abbandonato ..e se lo avete fatto, be' non posso biasimarvi ..MA TORNATE DA ME, PLZ!

abbracciamoci su', ci vogliamo bene.


Always