aprile 28, 2013

PAPERTOWNS #1

Papertowns è una rubrca adottata dal blog di Denise, Reading is Believing. In questa bookish meme vi aggiornerò sui miei acquisti/scambi/regali di amici, di parenti, da parte di me stessa o da case editrici ed autori, solo ed esclusivamente cartacei (da qui città di carta).

Buona sera e buona festa della liberazione a tutti gli italiani [con due giorni di ritardo, sorry!]
Lo so che come al solito non riesco a rispettare ciò che io stessa dico, dato che questa nuova rubrica avrei dovuto presentarvela tre giorni fa, ma non sono riuscita ad alzarmi presto e quando mi sono seduta al computer, da voi era già troppo tardi anche per stare in piedi. 
Bando alle ciance, vi ho già detto perché ho voluto adottare questa rubrica da Denina, quindi inizio a presentarvi tutto immediatamente.



Darkest Mercy di Melissa Marr

Regalo di compleanno da Annabella
Editore: Fazi
Pagine totali: 340
Prezzo: 14,90 €

Le corti sono nel caos, Keenan, il re dell'Estate, è sparito e le fate della Corte della Buio stanno lentamente perdendo la loro forza. Così inizia il capitolo conclusivo della serie di Wicked Lovely dove incontriamo tutti i personaggi che si sono avvicendati nei quattro romanzi precedenti.




The Curiosities di Stiefvater, Gratton, Yovanoff

Regalo di compleanno da Irene
EditoreCarolrhoda
Pagine totali: 304
Prezzo: £ 17.95

Un vampiro chiuso in una gabbia in cantina, per buona fortuna; i cattivi ragazzi, le ragazze intelligenti e i vari motivi per cui questi hanno a smesso di respirare.; un mondo dove gli incendi non vanno mai fuori (con vari riferimenti a gelato alla vaniglia). Queste sono solo alcune delle curiosità raccolte in questo volume di racconti di tre autrici acclamate della narrativa paranormale.



The Infernal Devices di Cassandra Clare

Regalo di compleanno dal mio fidanzato
Editore: McElderry
Pagine totali: 1590
Prezzo: £ 59.99

Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. 
Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.
- La trilogia The Infernal Devices, profumatamente confezionato in un boxset che comprende Clockwork Angel, Clockwork Prince e Clockwork Princess.




The Night Circus di Erin Morgenstern

Regalo da mio padre
Editore: Rizzoli
Pagine totali: 460
Prezzo: 18,50 €

Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l'insegna in bianco e nero che dice: "Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all'aurora". È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio,.. Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all'unico scopo di dimostrare una volta per tutte l'inferiorità dell'avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l'uno dall'altra: l'amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.




Crossed - La fuga di Ally Condie

Regalo da mio padre
Editore: Fazi
Pagine totali: 345
Prezzo: 14,90 €

Per Cassia Reyes le regole del gioco sono cambiate. Solo poco tempo prima, un sofisticato sistema informatico creato dalla Società ha scelto come suo promesso Xander, il suo migliore amico: doveva essere il compagno perfetto, ma una macchina non può comandare il cuore. Infatti il ragazzo che lei ama è Ky Markham, una Aberrazione, un individuo che la Società considera pericoloso e indegno di essere promesso a qualcuno. Un errore che proietta Cassia in una nuova dimensione di verità e conoscenza dove può comprendere le mancanze e i difetti del Sistema che governa le loro esistenze. Scoprendo dentro di sé una forza che non sapeva di possedere, Cassia si allontana da un destino già programmato e si mette in viaggio verso le estreme frontiere della nazione per ricongiungersi a Ky, che è stato rapito e portato nei campi di lavoro dove la Società confina coloro che non ritiene idonei. Il percorso di Cassia sarà duro e pieno di ostacoli, ma proprio quando ogni speranza di rivederlo sembra perduta verrà a sapere che Ky si è rifugiato tra i profondi canyon che circondano la Società, luoghi ancora inesplorati dove non c'è traccia di vita umana. È proprio tra quelle gole che la ragazza farà la scoperta che muterà la sua vita e le permetterà di capire che non tutto è perduto e che dentro quel mondo apparentemente immobile e perfetto c'è un seme di cambiamento e di libertà. Una ribellione sta montando, e Cassia sarà finalmente libera di scegliere.



Shadowhunters. Città di cenere di Cassandra Clare

Shopping compulsivo
Editore: Mondadori
Pagine totali: 466
Prezzo: 10,00 €

Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.





The Selection di Kiera Cass

Ricevuto dalla Casa Editrice
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine totali: 298
Prezzo: 17,90 €

In un futuro lontano, in un Paese devastato dalla guerra e dalla fame, l’erede al trono seleziona la propria moglie grazie a un reality show spettacolare. Per molte ragazze la Selezione è l’occasione di una vita. L’opportunità di sfuggire a un destino di miseria e sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America è un incubo. A sedici anni, l’ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa in un Palazzo che non conosce. Perdendo così l’unica persona che abbia mai amato, il coraggioso e irrequieto Aspen. Poi però America conosce il Principe Maxon e le cose si complicano. Perché Maxon è affascinante, dolce e premuroso. E può regalarle un’esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare... 

Direi che questa volta sono veramente sazia: sono stati dei regali veramente meravigliosi ed io non vedo l'ora di leggere quelli che non ho già letto/che non sono in lettura.
E voi che pensate? Cosa avete ricevuto, cosa vi siete comprati, cos'avete scambiato?

aprile 23, 2013

RANDOM 1: aggiornamenti

G'evening readers, riesco a scrivervi solo ora, ed un random post per giunta, perché ora che sono a Nashville mi è difficile conciliare il tempo: ci sono otto ore di differenza; ora da me sono le 2 pm.


1) Sorvolo sui convenevoli per il mio diciannovesimo compleanno -oggi 23 Aprile- e vi dico che domani ci sarà una nuova rubrica per presentare i romanzi che sto ricevendo sia come regalo che mandati gentilmente dalle CE, ma anche i miei acquisti, i miei scambi e quant'altro. Vi dico subito che è la rubrica è del blog Reading is Believing ed è proprio Papertowns, della quale adoro il titolo e l'efficienza.
Sempre parlando di rubriche, ho deciso di crearne una "nuova". Metto la parola nuova tra virgole perché nel mio primo blog, Occhio ai Libri [OMG, ricordi su ricordi], avevo una rubrica in cui condividevo poesie che trovavo sparse qua e là, e a dire il vero mi manca un po' questo. Sono un'amante di poesie e voglio farle conoscere anche a voi!

2) Volevo farvi un aggiornamento anche delle mie letture, tanto per integrarvi nella mia vita letteraria e per parlarvene un po', me to all of you.
Nel periodo in cui sono stata assente nel blog, non ho letto tantissimo, anzi veramente poco. E' stato un periodo di riflessione/purificazione da qualsiasi piccolo peccato commesso non verso altri, ma specialmente verso me stessa -perché, nel periodo che precede la riflessione/purificazione, non sono stata una buona conduttrice della vita.
Solo ora che sono ritornata anche sul blog riesco a riprendere in mano i miei amati amici libri, specialmente qualche saga che devo portare avanti come The Mortal Instruments di Cassandra Clare e Daughter of Smoke and Bone di Laini Taylor. Sto leggendo Shadowhunters. Città di Cenere e contemporaneamente La città di Sabbia -che ho realmente iniziato questa mattina. Per il primo romanzo posso dire che a quasi un anno di distanza mi mancavano tantissimo lo stile dell'autrice, i personaggi [LEGGERE: ok, specialmente Jace] e in particolar modo la sua storia, il mondo che ha creato. Perché, se c'è qualcuno che riesce a farmi immergere nel suo mondo al centopercento è proprio la Clare.
In una parola: awesome.

3) "dulcis in fundo"..
verso la fine di Gennaio vi pubblicai una recensione entusiasta e super super positiva dell'ultimo romanzo della Stiefvater, The Raven Boys, che -è scontato oramai- mi piacque tantissimo e non potei fare a meno di creare una petizione per portare nel vostro Paese il libro in questione.
Avevo già parlato con la Rizzoli, la casa editrice che ha fin'ora pubblicato tutti i romanzi della Stiefvater, per quanto riguarda la pubblicazione del romanzo ed inizialmente mi diede un accenno -molto vago- sull'argomento: mi disse che sicuramente l'avrebbero preso in considerazione e che addirittura ci stavano già pensando su, dato il successo che ha avuto in America il romanzo. L'altro giorno, però, ho ricevuto una mail che m'informava dell'uscita del romanzo nel Settembre del 2013, ed ho pensato immediatamente a voi che eravate rimasti con la curiosità addosso e da bravi followers avevate firmato e divulgato.
The Raven Boys sarà presto nelle vostre librerie ed io sono davvero felicissima che, almeno questa volta, un nostro appello è stato ascoltato e messo in atto. Aspetto come voi con ansia il mese di Settembre per poter rileggere il romanzo.. chissà magari anche insieme!

review: click
plea: click


x, ♥

© credits: schema & stile del random by Giuls, PAPER DREAMS BELOW FINGERS

aprile 21, 2013

Recensione: L'ospite

Salve bellini!
Era da un po' non cercavo di scrivere una recensione ed infatti è per questo che, nonostante i miei programmi, riesco a pubblicarla solo ora dato che il romanzo l'ho letto a fine Marzo.
Ci sono riuscita e spero vi piaccia!


Autore: Stephenie Meyer

Titolo: L'Ospite

Titolo originale: The Host 

Editore: Rizzoli

Pubblicazione: 2009, Settembre 9

Serie: THE HOST #1

Genere: sci-fi, distopico







Due anime e un solo corpo: è così che Melanie e Wanda si conoscono. Una è l'ospite terrestre, l'altra è lo spirito alieno, entrambe sono pedine in una furiosa guerra per il possesso del pianeta. Dovrebbero odiarsi, ostacolarsi, tentare di distruggersi a vicenda, ma avviene qualcosa che le fredde intelligenze degli extraterrestri non hanno previsto: l'appassionata Mei e la tenace Wanda dividono pensieri, emozioni e sentimenti, fino a che l'amore travolge anche l'anima impassibile dell'aliena. Contro ogni regola, contro ogni istinto, contro tutti, Wanda accetta di aiutare la sua ospite e si mette in viaggio, decisa a ritrovare il ragazzo che ha acceso in entrambe un amore tanto intenso e sconvolgente da abbattere qualunque ostacolo.


Recensione

Solitamente non sono una lettrice che tende a riprendere in mano libri già letti per poterli riassaporare dato che ho una memoria che non dimentica davvero nulla, ma a volte ci sono le eccezioni: Wuthering Heights, che rileggo ogni anno dal 25 al 30 Aprile, The Fault in Our Stars, che ho riletto tre volte fino ad ora, e The Host, che ho riletto verso la fine di Marzo per poter rendere più solido il filo conduttore che mi lega ai personaggi di quel romanzo che sono i più fantastici, emotivi e reali di tutti, per ora.
Le eccezioni stanno ad indicare che questi romanzi sono tra i miei preferiti ed ho piacere a rileggerli solo perché voglio essere pervasa dalle emozioni che solo questi qui mi sanno regalare; alcuni perché mi ricordano degli eventi passati, altri perché m'illuminano sul vero significato dell'amore ed altri ancora, come The Host, perché mi fanno apprezzare ciò che ho e mi spingono ad essere sincera e solidale, mi fanno diventare una persona migliore - come solo i distopici sanno fare.

L'ospite è un romanzo che ci mette di fronte ad una realtà ben lontana dalla nostra, ma non più povera di valori essenziali; una realtà diversa e più difficile d'accettare che si stabilisce all'interno della nostra ma con delle modifiche radicali che non vorremmo mai venissero apportate per davvero.
E' una realtà distopica terribile e per niente accogliente: la Terra è stata invasa da una specie aliena chiamata Anime, la quale ha voluto fare del nostro pianeta una loro colonia migliore e meno violenta dove si vive in pace gli uni con gli altri, e dove agli umani non è permesso stare se non come ospiti per fare nuove esperienze, conoscere il nostro mondo attraverso i nostri occhi, il nostro corpo e la nostra mente.
Ma è anche una realtà tragica e disastrosa per qualsiasi umano e l'unica azione che ci rimane per continuare ad andare avanti è proprio lottare. Lottare perché non ci venga portato via del tutto il nostro pianeta, la nostra casa. Lottare perché non ci venga tolto il corpo, la capacità di pensare e la vita.
Lottare gli uni per gli altri e vincere una guerra più grande di noi.
E se c'è qualcuno che non smetterà mai di lottare è proprio Melanie Stryder, un'adolescente forte e combattiva, agile e bella, facente parte della Resistenza, ossia del gruppo di umani vivi che si oppone alle Anime, seppure alieni puri e gentili.
Melanie, però, è stata catturata dalle Anime - durante una "battuta di caccia al rifornimento" - e proprio una di queste ultime è stata inserita nel suo corpo, pronta a prendere il sopravvento sulla prima e fare conoscenza di un altro mondo, più bello e più abbiente, ma anche più complesso dei sette dove ha vissuto precedentemente. L'Anima è quella di Viandante, anch'essa un'aliena esperta e pronta alla sua nuova vita in un corpo nuovo e mai esplorato prima.
Ma Viandante è nuova, non sa come comportarsi con lo spirito umano, ribelle e forte di Melanie che non ne vuole sapere di morire ed abbandonare il suo mondo, suo fratello Jamie e il ragazzo di cui è innamorata, Jared. Viandante dovrà sempre essere sull'attenti e non lasciarsi mai trasportare troppo; dovrà obbedire alla Cercatrice e ricavare più informazioni possibili dai ricordi vivi ed emozionanti di Mel che vinceranno il cuore dell'Anima e il suo contributo.
Viandante e Mel, oramai complici imbattibili, riusciranno a scappare e a trovare l'accampamento dove si nascondono gli umani tra cui Jamie e Jared, ma non sarà affatto facile per Viandante, sia prima che dopo averlo trovato. Ha dovuto mentire per la prima volta nella sua vita e deve affrontare delle situazioni parecchio pragmatiche e complicate che non le renderanno la vita semplice.
Gli umani inizialmente la tratteranno come un nemico quale la sua razza è, non facendola sentire a suo agio e non rispettandola, ma successivamente Viandante, Wanda, riuscirà a farsi volere bene da ogni umano del nascondiglio e farà capire che Melanie è ancora viva dentro di se.
Wanda si abituerà al corpo di Mel e all'essere un'umana, si scontrerà parecchie volte con la morte, si farà degli amici, lavorerà e s'innamorerà follemente di qualcuno che riuscirà ad apprezzarla, per la prima volta nel corso della sua vita da umana, per ciò che è realmente, non per come appare; aiuterà i suoi amici umani e specialmente sua "sorella" Melanie comportandosi da vera Anima, gentile ed altruista.

L'ospite è in assoluto uno dei migliori libri che io abbia letto e ringrazio me stessa per averlo scelto, per essere andata contro i miei principi.
In passato ero molto più tipa da fantasy e non da fantascientifici, perché i primi mi facevano viaggiare con la mente ed i secondi mi mettevano su un'ansia gratuita che attivava immediatamente il mio cervello, anzi la parte pessimista del mio cervello, la quale sfornava idee pazze ed insane.. ed è per questo che mi rifiutavo di leggere L'ospite nonostante ce l'avessi già.
Un giorno però la curiosità ha avuto la meglio ed ho affrontato le mie idee insane a duello leggendo questo romanzo che si è presentato come una rivelazione bellissima e profonda, piena di sentimenti e personaggi puri e reali che regalano punti al libro di continuo. Ma credo che il punto più grande che questo romanzo ha ricevuto è stato proprio l'innalzamento della Meyer.
Lo sapete bene che io sono una fan della saga di Twilight, che io sono legata sentimentalmente ed emotivamente a quella quadrologia perché è stata la mia adolescenza e perché mi ha permesso di avvicinarmi agli Young Adult.
Ma tutti coloro che hanno avuto modo di leggere la saga e L'ospite sanno che sono due romanzi completamente diversi, che non hanno nulla a che fare l'uno con l'altro. E credetemi che, se non ci fosse scritto 'Stephenie Meyer' a caratteri cubitali sulla copertina, molti non avrebbero nemmeno pensato che fosse stata lei a scriverlo.
Tutto in L'ospite è nettamente superiore, ma voglio spiegarvelo con calma.
Innanzitutto dall'urban fantasy/paranormal romance, genere più conosciuto e commerciale, si passa al distopico/sci-fi, più difficile da masticare e più appassionante. Sono entrambi due generi che io adesso venero e senza i quali sarei persa nella realtà monotona, ma credo fermamente che la distopia sia qualcosa di più costruttivo del fantasy e ve l'ho detto parecchie volte. Leggere un romanzo distopico è come farsi un esame di coscienza sul proprio modo di comportarsi nei confronti degli ambienti in cui viviamo, delle persone con cui ci rapportiamo.. mentre leggere un romanzo urban fantasy è come leggere qualcosa di impossibile; è come viaggiare in un mondo e con delle creature che non esisteranno mai.
Dalle creature paranormali, quali sono i vampiri assetati di sangue, si passa alle Anime e agli umani, due razze in contraddizione e in guerra per il controllo della Terra e degli umani stessi. I vampiri, i licantropi, le fate e tutti gli altri essere paranormali sono delle creature fantasy che, se raccontate nel modo giusto, sanno prendere, ma non è nulla in confronto a due razze che si scontrano come gli alieni e gli umani.
Dai personaggi cupi, timidi ed introversi, come Bella ed Edward, si passa a personaggi forti, determinati a lottare per vincere e più maturi, come Melanie e Wanda. Entrare nella mente di un personaggio che non sa nemmeno lui com'è veramente ed entrare in un personaggio che hai dei valori, che lotta per qualcosa e che ha uno stimolo importante per andare avanti nella vita è una cosa completamente diversa. Ed ho detto praticamente tutto.
Da un triangolo amoroso tradizionale, ragazzo-ragazza-ragazzo, si passa ad un triangolo amoroso impossibile da pensare e soprattutto da rendere, anima-ragazzo-anima. Qualcosa di convenzionale e qualcosa di anticonvenzionale sono due cose diverse e se si ha un minimo d'intelligenza, si sa che la seconda opzione è molto più allettante della prima.
Dall'amore e dal pericolo si passa all'amore e al combattimento serio e reale per qualcosa di importante. Gli argomenti sono la colonna portante di un romanzo, quella colonna che ci spinge a leggerlo e ce lo fa piacere. Leggere un libro con argomenti più maturi, seri e reali è molto meglio che leggere un libro con argomenti più "demenziali", senza offesa.
Avete capito bene che L'ospite è un romanzo molto più profondo e riflessivo, imparagonabile con la saga di Twilight per tutto ciò che vi ho elencato sopra. Perciò io credo fermamente nella vostra critica e spero che il mio pensiero possa avervi influenzato almeno un po': chi non era pienamente convinto su questo romanzo, spero si sia convinto, e chi lo snobbava, spero si sia ricreduto.
E' un libro imperdibile che fossi in voi non mi lascerei scappare per nulla al mondo (e concludo qui altrimenti divento ancora più prolissa, sorry)!

aprile 18, 2013

On my wish-list #8

è la mia lista dei desideri, wish-list in inglese, in cui ci sono tutti i libri che mi appunto durante le mie capatine alle librerie, rovistando tra le liste di Goodreads , leggendo delle recensioni di amici e colleghi o che mi vengono consigliati. Vi riporterò, ogni qual volta che ce ne saranno di nuovi, due libri (uno inglese ed uno italiano) che si sono aggiunti da poco e che voglio condividere con voi.

Buon pomeriggio bellini!
Lo so che non ho scuse che possono giustificarmi per il tempo che è trascorso senza che io vi scriva nulla e so anche che avete pienamente ragione per qualsiasi altra cosa. Mi siete mancati tantissimo e questo penso sia ovvio perché ormai sono affezionata a voi ed anche al mio blog che è diventato come un universo parallelo in cui parlare liberamente con chi se l'intende. Ho pensato molte volte di scrivervi anche un "random" per farvi sapere che sono viva, che sarei tornata presto, ma ho preferito non farlo perché se avessi dovuto postarvi uno scritto, sarebbe dovuto essere una bella cosa; avrei dovuto pubblicarlo in un momento in cui il mio umore sarebbe stato buono; doveva essere un ritorno con "grande stile". Così ho deciso di farlo oggi che sto abbastanza tranquilla, bene ed ho anche tempo.
Sono ritornata con una nuova grafica colorata e primaverile che spero vi trasmetta la stessa gioia che trasmette a me ogni volta che la guardo; ne sono rimasta soddisfatta. Che ve ne pare?

Autore: David Levithan

Titolo: Ogni Giorno

Editore: Rizzoli

Pubblicazione: 2013, Aprile 24
formato cartaceo

Serie: - - - 


Da quando è nato, A si risveglia ogni giorno in un corpo diverso. Per ventiquattr'ore abita il corpo di un suo coetaneo, che poi è costretto ad abbandonare quando il giorno finisce. Affezionarsi alle esistenze che sfiora è un lusso che non può permettersi, influenzarle un peccato di cui non vuole macchiarsi. Quando però conosce Rhiannon: chiudere, gli occhi e riprendere il cammino da nomade è impossibile: per la prima volta innamorato, A cerca di stabilire un contatto, di spiegare la sua maledizione, fino a convincere Rhiannon che è tutto vero, che quello che ogni giorno si presenta da lei è la stessa persona, anche se in un corpo diverso. Rhiannon s'innamora a sua volta dell'anima di A, ma dimenticare il suo involucro è difficile, e pian piano la relazione con i mille volti di A si fa più delicata di un vetro sottile. Nel disperato tentativo di non perderla, A tradisce le sue regole, inizia a lasciare nelle esistenze quotidiane tracce e strascichi del suo passaggio, e qualcuno se ne accorge...


Autore: Colleen Houck

Titolo: Tiger's Curse

Editore: Sterling

Pubblicazione: 2011, Gennaio 11 - inedito
formato cartaceo, ebook

Serie: THE TIGER SAGA #1

Saresti disposto a rischiare tutto per cambiare il tuo destino?
L'ultima cosa che Kelsey Hayes pensava che avrebbe fatto questa estate era cercare di rompere una maledizione indiana di trecento anni fa. Con una tigre bianca misteriosa di nome Ren. Dall'altra parte del mondo. Ma questo è esattamente ciò che è accaduto. Faccia a faccia con le forze oscure, magie affascinanti e mondi mistici dove nulla è ciò che sembra, Kelsey rischia tutto per mettere insieme un'antica profezia che potrebbe rompere la maledizione per sempre.

Annunciarvi i romanzi che entrano nella mia lista wish è molto importante, perché posso farvi conoscere dei nuovi libri anche a voi tramite una scheda informativa e non sempre e solo tramite le recensioni. I due romanzi di questa settimana si sono aggiunti proprio l'altro ieri, anche se li avevo sempre tenuti sott'occhio.
Il primo, Ogni Giorno, l'ho adocchiato perché ne conosco e adoro l'autore e aspettavo proprio di leggere un altro suo romanzo (vi giuro che in lingua non l'avevo mai notato, shame on me!). La trama è accattivante ed intrigante, ho sempre viaggiato mentalmente sull'essere un'altra persona perciò non vedo l'ora di leggere come l'autore abbia organizzato e spiegato il tutto.
Il secondo, Tiger's Curse, mi è stato presentato dal mio ragazzo Hazel in libreria dato che lo stava acquistando, perciò credo proprio che lo leggerò molto presto. La trama è incantevole, come spero si dimostrerà il romanzo e, siccome adoro, come già sapete, i mutaforme, credo proprio che sia 'pane per i miei denti', if you know what I mean.


Cosa ne pensate?
Ogni Giorno, dato che sta per uscire, lo acquisterete e leggerete subito o aspetterete di leggere qualche recensione sul web prima di azzardarvi all'acquisto?
E per Tiger's Curse chi di voi vorrebbe leggerlo in lingua invece d'aspettare le CE italiane, e chi ha già in mente di farlo?