gennaio 03, 2013

the quotes #5

the quotes è una rubrica in cui condividerò con voi una o più citazioni tratte da uno stesso romanzo. Non ha una cadenza precisa: viene pubblicazione solo quando ho delle belle citazione da condividere oppure quando me lo chiederete voi mandandomene alcune via mail. 

Ho deciso di scegliere delle citazioni dal romanzo che sto leggendo, così potrete capire un po' di più di cosa si parla, anche se gli argomenti variano parecchio essendo tre storie. 
Hanno in comune il saper ammaliare, l'essere affascinanti e terribili, romantiche e indimenticabili.

Autore: Laini Taylor

Titolo: Baci Immortali

Serie: stand-alone

Readership: Young Adult

More: Amazon


Kitty vorrebbe essere come le sue compagne di liceo più carine e disinibite. Vorrebbe sedersi sulle ginocchia del proprio ragazzo e baciarlo appassionatamente, in cortile, davanti a tutti. Kitty desidera, tanto, essere quello che non è. Ed è proprio dalle ragazze come Kitty, che sognano e desiderano senza fine, che i goblin sono più attratti. In un tempo e in un luogo molto lontani, Anamique è vittima dalla nascita di una terribile maledizione: nessuno può ascoltare la sua voce incantevole senza perdere la vita all'istante. Nemmeno colui che le sfiorerà le labbra con il primo bacio. Esme, infine, è in fuga da un'orda di creature da incubi determinate a impadronirsi della sua anima. Quello che non sa è che ne porta già una dentro di sé. E che basta un bacio per risvegliarla dal suo lungo sonno. Un incredibile trittico di racconti che ruotano attorno al tema del primo bacio. Tre piccole gemme dark, in cui la passione e la morte si intrecciano in modo inestricabile.

<<Le cose che facevano battere loro il cuore erano tutte cose sbagliate.>>
- pg. 152

<<Quello che invece lo affascinava era il loro modo di discutere apertamente dell'amore. Come se non avesse niente di misterioso, ma fosse un frutto normale come il pane o l'aritmetica. Come se per loro non fosse una cosa assolutamente unica nell'elenco di tutte le cose che erano mai esistite su ogni piano e in ogni tempo. L'amore era un esperienza riservata solo a loro.. >> 
- pg. 153

 <<La noia è un tormento terribile per chi non ha un'anima.>>
- pg. 156


Io trovo Laini Taylor un'autrice nettamente meravigliosa, con una capacità di narrare estremamente poetica e delicata e una creatività assolutamente degna di nota.
Con La Chimera di Praga (recensione) mi aveva interessato e stupito. Con Baci Immortali non posso che confermare ciò.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!