gennaio 23, 2013

Recensione: The Raven Boys (+sorpresa)

Buon pomeriggio followers e non!
Prima di iniziare a parlare del libro che andrò a recensirvi oggi vorrei fare un piccolo ringraziamento a tutti coloro che mi seguono (e che spero continueranno a seguirmi) perché siete molto importanti per me. Mi aiutate a combattere qualsiasi malessere e mi sostenete in ogni occasione.
Oggi il blog ha raggiunto i 100 followers e so che questo è solo un piccolo traguardo, ma è pur sempre un traguardo di cui vado fierissima! Ed anche se non sono una di quelle persone che si arrendere facilmente, non mi sarei mai aspettata di arrivare fino a questo punto perché mi faceva strano quando aprii il blog. Era tutto difficile ed io stessa ero impacciata, non sapevo fare completamente nulla, ve lo giuro! Ora invece sono migliorata un po', specialmente riguardo alle recensioni: sto cercando d'impegnarmi e di fare uscire il cuore durante la stesura.
Per concludere comunque volevo ringraziare ognuno di voi in modo speciale e se v'incontrassi in questo momento vi darei un mega abbraccio ciascuno.. ma questo purtroppo non è possibile così vi volevo recensire un romanzo che vi piacerà di sicuro e vi volevo fare una sorpresa che lo riguarda!

Autore: Maggie Stiefvater

Titolo: The Raven Boys

Editore: Scholastic Press

Pubblicazione: 2012, Settembre 19 - INEDITO IN ITALIA

Serie: RAVEN CYCLE #1

Readership: Young Adult

Genere: urban fantasy

Rating: ★★★★★


Blue ha trascorso la maggior parte dei suoi sedici anni a sentirsi dire che se avesse baciato il suo vero amore, lui sarebbe morto. Quando Blue incontra lo spirito di Gansey sulla strada del suo cadavere sa che c'è un solo perché - o lui è il suo vero amore o lei lo ha ucciso. Determinata a trovare la verità, Blue si lascerà coinvolgere dai Raven Boys, quattro ragazzi della scuola privata locale che, guidati da Gansey, sono in missione per scoprire Glendower - un antico Re gallese sepolto da qualche parte nella Virginia Ley line. Chinque lo troverà avrà, come ricompensa, un dono sovrannaturale. Blue non aveva mai sentito così tanta magia attorno a lei. Ma sarà Gansey il vero amore? Non avrebbe mai potuto immaginare che un giorno si sarebbe sentita così, ed è convinta di non essere la ragione della sua morte. Dove li porterà il destino?


Recensione

Finalmente è arrivato il 'grande giorno' in cui vi svelo quest'ideuccia che avevo in mente e che vi avevo annunciato giorni fa. Tutto è iniziato quando The Raven Boys si è inserito bruscamente nella mia wish-list scalandone la vetta ed arrivando al primo posto e diventando una priorità assoluta.
Molti di voi, quando l'avevo presentato, erano curiosi di sapere, bramosi di leggerlo quasi quanto me ed allora ho deciso di acquistarlo e recensirlo per voi, perché ovviamente non sono l'unica ad elogiarne l'autrice!
Conosco molto bene, ormai, la Stiefvater, un'autrice talentuosa e brillante che, come sapete bene, gode dalla mia più profonda ed assoluta stima. Con The Raven Boys, Maggie Stiefvater, è riuscita a creare un altro mondo del tutto originale per i suoi personaggi, altrettanto straordinari, che l'abitano, ma si è anche superata. La storia è del tutto originale ed interessante, i personaggi sono tutti molto realistici - nonostante la vena fantastica del racconto stesso - e i colpi di scena non mancano di certo.

The Raven Boys ruota intorno a Blue e Gansey che si alternano la narrazione di questo romanzo. Devo dire che sto apprezzando sempre di più poter leggere da diversi POW, perché mi amplia la conoscenza e riesco a capire fino in fondo l'animo dei protagonisti sia perché anche loro narrano e sia perché leggiamo su di loro attraverso occhi, pensieri ed idee differenti.
Blue Sargent è la discente di una famiglia di sensitivi che non ha ancora sviluppato i propri poteri e con una maledizione, un destino terribile: se lei bacerà il suo vero amore, questo morirà.
Il giorno di S. Marco, come ogni anno, Blue sta accompagnando sua madre in un raccapricciante e deserto cimitero sulla 'strada dei morti', dalla quale passano gli spiriti di coloro i quali saranno prossime a morire nell'arco di un intero anno. Solitamente Blue fa la parte dell'antenna psichica e non è capace di vedere gli spettri, ma questa volta accade qualcosa di talmente strano che la porterà ad una serie di incontri piacevoli ed allo stesso tempo che le daranno molto da rimuginare.
Blue vedrà lo spirito di Gansey, un ragazzo a lei sconosciuto, che successivamente entrerà nella sua vita come un fiume in piena portando sia felicità che preoccupazione, sia mistero che avventura. Gansey, Ronan, Noah e Adam, i Raven Boys, la coinvolgeranno nella loro, fantastica ed allettante, caccia a Owen Glendower, un re gallese che, secondo le leggende locali, giace nella Virginia Ley line privo di vita.
Dal suo primo incontro con i Raven Boys la vita della nostra protagonista cambierà radicalmente e sarà continuamente posta davanti a pericoli insormontabili e la cui vita sarà sempre in bilico. Inizieranno a balenarle un sacco di dubbi i quali, man mano che la storia andrà avanti, diventeranno sempre più numerosi senza che lei riesca a trovare una risposta ad uno di questi, devastando la nostra Blue fino al profondo.
Dovrà fare delle scelte che la porteranno a rischi, fraintendimenti, felicità e paura: un mix di emozioni che, la nostra cara Maggie, saprà giostrare piuttosto egregiamente.


Ho iniziato The Raven Boys con foga, lo ammetto, e una voglia di sapere spessa 675432 metri e posso dire di non aver avuto nessun ripensamento, tentennamento o, soprattutto, delusione (viste le mie aspettative).
La storia scorre che è una meraviglia e non c'è alcuna difficoltà nel capirla o assimilarla. Un mondo soprannaturale molto misterioso, così inquietante e intrigante ha avuto tutta la mia attenzione fin dalla prima pagina. Ero completamente persa nella storia. Prima che me ne rendessi conto ero avvolta in un mondo di pura fantasia, ambientata nel presente, ma con un tocco molto vintage. Ero completamente persa nella storia e non volevo affatto disturbata dal mondo della Stiefvater.
Il plot narrativo faceva capire già che si sarebbe trattato di un capolavoro che solo una mente ingegnosa ed una penna limpida come quelli della Stiefvater avrebbero potuto mettere in atto.
La scrittura, come sempre, era magnifica, poetica e assolutamente fresca; è una ventata d'aria agghiacciante, una mano dolce che ti culla Non ho, nemmeno volendo, trovato una pecca, una sbavatura o qualsiasi altra caratteristica che mi avrebbe potuto far amare di meno quest'autrice.
E' assolutamente un genio, credo che questo sia noto ormai a tutti coloro che conoscono i suoi lavori e che li apprezzano nella sua loro essenza più stupefacente e strabiliante.
Questo racconto ha avuto un cast meraviglioso di personaggi, ciascuno unico e interessante a loro modo ciascuno con un passato pieno di segreti dal quale non si può uscire.
Mi sono innamorata immediatamente di Gansey, il boss dei Raven Boys, il quale ha un carattere tutto suo e per questo apprezzabile mille volte di più. Ha un animo complesso, ma non per questo incomprensibile. E' sensibile e noi lettori lo capiamo, ma ai suoi co-protagonisti viene fuori l'esatto contrario. Sa esattamente cosa fare in qualsiasi circostanza, ma necessita continuamente l'aiuto dei suoi amici.. più perché lui vuole renderli partecipe che per il vero aiuto in se e per se.
Adam è una presenza molto importante nel romanzo, ma non essenziale per me; però ugualmente un personaggio ostico, con una propria storia da raccontare. Ronan e Noah li ho trovati meno importanti, ma ugualmente affascinanti. L'uno simpatico e l'altro tranquillo e sereno, sanno di certo come farsi voler bene.
Ed infine, dulcis in fundo, Blue. Lei è quella che mi ha più fatto battere il cuore, assieme a Gansey.
E' una ragazza che ha sempre vissuto una vita un po' particolare e che non le è mai stata troppo bene addosso; una che ha sempre voluto di più, ma che non si è mai azzardata ad osare; una che, dopo l'incontro con i Raven Boys, cambia drasticamente in meglio.

Tutto in The Raven Boys ha funzionato come dovrebbe, incalzando e agganciando i lettori in un triangolo amoroso assolutamente geniale ed impossibile ed in una storia a tinte mitologiche gallesi dalla quale non ci si può più uscire definitivamente.
Non smetterò mai di elogiare Maggie Stiefvater, perché è una di quelle poche autrici che ti fanno aumentare la voglia di leggere e che ti fanno sperare in un mondo assolutamente improbabile. Ci inchioda sulla poltrona/divano/sedia/letto/etc. per poi attirarci alla sua storia come si fa con una calamita.

<a href="http://onthread.blogspot.it/2013/01/recensione-raven-boys-sorpresa.html"> <img src="http://4.bp.blogspot.com/-L0SQl-ndNlQ/UP__XgjxAJI/AAAAAAAAE5g/FuCyEuT90VY/s200/petizione.jpg" /> </a>


Sì ragazzi è proprio questa la sorpresa che avevo in mente e sono certa che qualcuno di voi aveva già scoperto di cosa si trattasse. Anyway vi spiego il perché.
Mi sembra più che giusto che un libro del genere, così emozionante ed accattivante, lo conosciate anche voi in tutte le sue sfaccettature, perché davvero ne vale la pena. Ne vale la pena di leggere The Raven Boys così come ho fatto io ed apprezzarne (almeno spero!) tutte le caratteristiche stilistiche e non.
Basta cliccare QUI per firmare.
DIFFONDETE !

44 commenti:

  1. La trama è davvero carina e accattivante! Mi piacerebbe leggerlo *-*
    Firmo la petizione e poi pubblicizzo nella rubrica della domenica :)

    p.s. sei arrivata a 100 follower! Complimenti :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Denise cara ♥
      I 100 followers sono davvero un'emozione, anche se piccola!

      Elimina
  2. Ma che belloooo! Dovremmo farne in continuazione di petizioni simili!... Questo romanzo è nella mia WL da sempre, da quando è uscito... La Stiefvater è una grande autrice e sono davvero curiosa di leggere The Raven Boys, soprattutto dopo aver letto questa tua esaltante recensione! Ho firmato la petizione e vado subito a condividere il banner sul mio blog... Un bacio, a presto! E complimenti x i 100 followers;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maggie Stiefvater è davvero un'autrice che merita tantissimo e purtroppo in Italia non è nemmeno stata valorizzata un po'. Questo suo ultimo romanzo, poi, è qualcosa di bellissimo e assolutamente unico, com'è in suo stile.
      Grazie mille per tutto :*

      Elimina
  3. Non so se sia normale, ma la tua recensione mi ha emozionata. Bellissima, davvero! Ho i lucciconi...*o*
    Blue... Gansey...
    Voglio andare in libreria: Stiefvater a me, please!
    E sì, sulla fiducia, firmo e diffondo la petizione!
    Grazie per aver condiviso con noi questo tesoro! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannò così mi emozioni, grazie a te per tutti i complimenti che mi fai costantemente ed incessantemente ♥
      parola d'ordine per la petizione? ahahah

      Elimina
  4. Awww, finalmente ecco la recensione e la sorpresa. *___________*
    Condivido in pieno ogni parola pur non avendo letto The raven boys! Sei riuscita già a farmi innamorare di Blue e di tutti gli altri, quindi firmo assolutamente [se potessi firmerei 10mila volte]!
    Sei fantastica Ronnie. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la prima a cui ho pensato mentre la scrivevo e pubblicavo, giuro ♥
      Assolutamente adorerai The Raven Boys, ne sono certa!

      Elimina
  5. Complimenti per il traguardo dei 100!!!!
    Io ho controllato, nonostante il cambio url ero sempre tra i tuoi eh!!
    Grazie dell'abbraccio virtuale che ricambio!!!
    Firmata petizione e ora la posto sul mio blog, se mi capta magari provo la lettura in English... sai mai ci riesco ;)
    xoxo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì, Saji, io ho mandato la mail a tutti, ma di alcuni ne ero certa.
      Grazie a te, xx :*

      Elimina
  6. Che bella recensione!!!:):) Ovviamente ho firmato...sarebbe fantastico poterlo avere anche in Italia!!!=)
    E complimenti per i 100 followers!!!=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, l'ho creata a posta! Grazie per aver firmato, diffondi! :D

      Elimina
  7. Le tue recensioni sono sempre ottime, lo penso davvero! Anche io vorrei tanto abbracciarti, e spero di poterlo fare un giorno. Complimenti per i followers, meritati.
    Speriamo che il romanzo venga tradotto presto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie come al solito, Marco :))

      Elimina
  8. piacerebbe tanto anche a me..io sono una delle ASINE che anora non ha letto la Stiefvater,devo prendere almeno la corsa delle onde...spero presto. firmo subito..anche io:)
    complimenti per il piccolo traguardo raggiunto..come si dice? ad altri 100-1000 etc:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ei Vale io ti consiglio di iniziare col botto: prendi Shiver e vedrai che l'autrice diventerà come una semi-droga per te come lo è per me!
      Grazie mille comunque :):)

      Elimina
  9. Davvero una bellissima recensione*-* mi hai fatto venir voglia di abbandonare tutto e cominciare subito The Raven Boys**.
    E complimentissimi per i 1oo followers:D
    Ora vado subito a firmare[:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era quella la mia intenzione! Grazie mille per la firma e i complimentissimi ahah :)

      Elimina
  10. Ovviamente ho firmato anch'io, perché desideravo questo romanzo ma ora, grazie a te, ancora di più. La tua recensione è davvero stimolante e favolosa *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MADDAI hai firmato twice lol
      i love y ♥

      Elimina
  11. Come minimo diffondo! Non ho mail letto nulla di questa autrice osannata. Ma mi ispira fiducia anche per le belle parole che leggo su di lei. Nessuna negativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente dovrai leggerla al più presto e spero potrai iniziare proprio con The Raven Boys o Shiver, i migliori secondo me. (il secondo è stato già pubblicato!) :D

      Elimina
  12. commento al film il riccio, tratto dal libro l'eganza del riccio, sul mio blog, se può interessarti =)

    http://inadreamspaper.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Vado a firmare subito!Voglio questo libro in Italia *_*

    RispondiElimina
  14. Firmato e diffuso il banner, merita eccome!
    Ma credo che qualche casa editrice lo abbia già opzionato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm.. non posso dirvi nulla ancora :D
      Comunque thanks dear!

      Elimina
  15. Dalla trama sembra interessantissimo, partecipo alla petizione firmandola e parlandone nel mio blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Angela, è interessante per davvero :))

      Elimina
  16. Interessante, firmo la petizione! ^_^

    RispondiElimina
  17. Mi piace speriamo arrivi in Italia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, ne sono proprio convinta :D

      Elimina
  18. Fatto e condiviso il banner sul mio blog http://bauledinchiostro.blogspot.it/ :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben fatto, ora vado sul tuo blog che non conoscevo affatto :*

      Elimina
  19. Io AMO la Stiefvater.
    Ho letto Shiver, Deeper e Forever e mi erano piaciuti molto ma con La Corsa delle Onde mi ha completamente stregata! MAGNIFICO *_*
    Ho anche in WL Destiny e Whisper ma non avrò mai il tempo di leggerli ç_ç
    Comunque, spero tanto che pubblichino The Raven Boys in Italia :) bellissima iniziativa, ho già firmato la petizione! Ho scitto anche un post su Cercatori di Libri e ho esposto il banner sulla Home Page!
    Ti lascio il link: http://cercatoridilibri.blogspot.it/2013/04/ale-si-appassiona-alle-petizioni.html
    -Ale :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Ale, sei stata davvero carina.
      anch'io amo tantissimo la Stiefvater, ha uno stile che si può definire completamente unico e i suoi personaggi sono.. "alla Maggie" come usiamo dire io ed un altro mio amico fan!
      passo dal link :)

      Elimina
  20. Il libro uscirà a Settembre per la Rizzoli ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yep I know, l'ho anche comunicato sul blog. è una conquista :)

      Elimina
  21. firmato e postato il banner sul mio blog!!!! davvero carina la trama! lo leggerò in inglese:)!
    recensioneparolerubate.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se la trama è carina, figurati il libro quant'è bello. te lo consiglio con tutto il cuore.
      passo dal blog ::)

      Elimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!