dicembre 19, 2012

the quotes #4

the quotes 
è una rubrica in cui condividerò con voi una o più citazioni tratte da uno stesso romanzo. Non ha una cadenza precisa: viene pubblicazione solo quando ho delle belle citazione da condividere oppure quando me lo chiederete voi mandandomene alcune via mail. 

Dopo due mesi e mezzo torna la rubrica in cui vi farò conoscere le citazioni che mi hanno deliziato durante una lettura in particolare. 
Negli episodi precedenti ho preso dei pezzi da tre romanzi diversi ma tutti e tre bellissimi, profondi sotto questo punto di vista: I Fiori del Male, Un giorno e La vita segreta delle api. Ho notato che i libri precedenti erano di autori non italiani perciò oggi ho deciso di riportarvi un teaser del libro italiano che più ho amato negli ultimi anni: 

Cose che nessuno sa 
Alessandro D'Avenia 

Margherita ha quattordici anni e sta per varcare una soglia magica e misteriosa: l'inizio del liceo. Un mondo nuovo da esplorare e conquistare, sapendo però di poter contare sulle persone che la amano. Ma un giorno, tornata a casa, ascolta un messaggio nella segreteria telefonica: è di suo padre, che non tornerà più a casa. Margherita ancora non sa che affrontando questo dolore si trasformerà a poco a poco in una donna, proprio come una splendida perla fiorisce nell'ostrica per l'attacco di un predatore marino. Accanto a lei ci sono la madre, il fratellino vivace e sensibile e l'irriverente nonna Teresa. E poi Marta, la compagna di banco sempre sorridente, e Giulio, il ragazzo più cupo e affascinante della scuola. Ma sarà un professore, un giovane uomo alla ricerca di sé eppure capace di ascoltare le pulsazioni della vita nelle pagine dei libri, a indicare a Margherita il coraggio di Telemaco nell'"Odissea": così che il viaggio sulle tracce del padre possa cambiare il suo destino.


<<Quello che so è che cerchiamo la vita. Il nostro respiro non ci basta e vogliamo il respiro di un altro. Vogliamo respirare di più, vogliamo tutto il fiato di tutta la vita.>>
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/vita/frase-161778?f=w:5163>
Mi ero innamorata dello stile, della delicatezza e della poesia di D'Avenia già dopo aver letto in un giorno solo Bianca come il latte rossa come il sangue. 
Con Cose che nessuno sa mi ha dato il colpo di grazia.
Ora sono pazza di questo autore, un po' come con John Green & i suoi romanzi strappa lacrime miste a sorrisi. D'Avenia ti cattura tutti i sensi attorno alla sua storia, ai suoi personaggi e ai suoi luoghi prettamente italiani ma davvero stimolanti. 
Per me ora non c'è un autore contemporaneo italiano che lo può superare. 

Cosa ne pensate riguardo la citazione e riguardo al romanzo? Volete leggerlo o l'avete già fatto? 
P.S. Vi ricordo che (mi sento tanto una conduttrice quando sta per dichiarare l'apertura del televoto o roba del genere LOL) se volete che io pubblichi alcune citazioni che vi sono rimaste impresse basta mandarmi un'email (trovate il mio indirizzo qui) e pubblicherò senza esitazioni. Lo prometto! :)

4 commenti:

  1. Alessandro D'Avenia ti fa innamorare dell'amore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bianca come il latte rossa come il sangue + Cose che nessuno sa = i'm in love with love

      Elimina
  2. Non ho ancora letto nulla di D'Avenia, ma mi incuriosisce molto, credo che sarà una delle letture del 2013 :)

    Se ti va passa da me, ho lanciato una sfida di lettura per il 2013, mi farebbe piacere se partecipassi, la trovi qui:

    http://www.peekabook.it/2012/12/2013-women-challenge.html

    Grazie in ogni caso! :)

    Valentina
    www.peekabook.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrò a vedere il più presto possibile, grazie a te Valentina :)

      Elimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!