dicembre 27, 2012

Recensione: Firelight

Buon giovedì a tutti.
Come tutte le recensioni riguardo gli ultimi libri che ho letto da ottobre a questa parte si stanno facendo desiderare oppure le sto facendo aspettare io?
Comunque sia oggi vi parlerò di un romanzo che mi ha colpito positivamente. Appartiene alla fascia degli Young Adult ed è anche il primo di una trilogia che si prospetta davvero molto carina e romantica.


Autore: Sophie Jordan

Titolo: Firelight. La ribelle

Editore: Piemme Freeway

Pubblicazione: 2012, Gennaio 3

Serie: FIRELIGHT #1

Readership: Young Adult 

Genere: paranormal romance, urban fantasy 

Rating: ★★★★


Discendiamo dai draghi. Siamo dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai Cacciatori. Viviamo nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederci. Siamo Draki. Io mi chiamo Jacinda e sono il tesoro del mio branco, l'unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l'ennesima volta le regole che proteggono la vita della nostra comunità, sono stata costretta a fuggire insieme a mia madre e mia sorella. Ci siamo sepolte vive in un'anonima cittadina, dove sono costretta a mantenere l'aspetto umano con il rischio di dimenticare la mia vera natura. Finché non mi sono ritrovata nella stessa scuola del mio Cacciatore. È possibile una simile coincidenza? Oppure questo bellissimo e pericoloso ragazzo non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere?


Recensione

Non vedevo l'ora di leggere questo romanzo.

L'ho atteso con trepidazione per moltissimo tempo ma non appena l'ho ricevuto, l'ansia, è andata in fumo e mi sono immediatamente catapultata nelle sue scorrevoli e fresche pagine, in una storia originale e mai sentita se non dalla penna di Sophie Jordan.
Ovviamente avevo già letto delle recensioni o perlomeno avevo visto i voti che i miei amici su Goodreads avevano assegnato a Firelight e quindi partivo già pronta, sapevo cosa dovevo aspettarmi, più o meno.
Dicevano che era un romanzo carino ma non d'impatto, semplice ma non mozzafiato, limpido ma non originale.
Purtroppo ho riscontrato anch'io queste caratteristiche negative nel romanzo ma non hanno influito moltissimo sul voto finale che ho deciso di attribuirgli. Ho contato più la gioia nel leggerlo e l'immedesimazione che
effettuavo leggendolo, la chiarezza e la completezza.
Come primo di una trilogia e persino Young Adult, Sophie Jordan, ha saputo, a mio parere, gestire benissimo la situazione cercando di non dire troppo e nemmeno troppo poco.
Calibrando le svelazioni dei segreti, aggiungendo un triangolo amoroso capace di far innamorare ma non troppo già-visto e contando il genere che a me fa impazzire, l'autrice, ha saputo incantarmi come si deve con la sua storia appassionante.
La protagonista, nonché narratrice di questo romanzo, è Jacinda, una sedicenne un po' tipica di questi tempi: selvaggia, vogliosa di libertà ma soprattutto bellissima. Rossi capelli scintillanti e verdi occhi magnetici la rendono desiderabile; una storia chimerica ed allettante, misteriosa ed assetata di farsi conoscere la rende notevole. 
Jacinda discende da una stirpe di draghi i quali, col tempo, hanno mutato forma e capacità: lei è una Draki, una creatura fantascientifica mozzafiato e accattivante. E qui entra in gioco la meravigliosa creatività della Jordan mista ad una forte inclinazione nel narrare i particolarità e le diversità che comporta l'essere una Draki, ma anche l'essere una sedicenne piena di voglia di vivere e.. di guai. 
Per ricollegarmi con quello che ho appena detto riguardo alla diversità.. la nostra protagonista è anche diversa da quelli della sua specie e del suo clan perché ha un'abilità più unica che rara: può sputare fuoco. 
Da sempre questa sua capacità le ha portato sia anticonformismo naturale che un problema: il capo del suo clan vuole che ella si unisca in matrimonio con il suo bel figlio Cassian per poter generare una stirpe di piccoli e potenti sputafuoco. 
Ma Cassian, per lei, non potrà che essere sempre il suo amico d'infanzia specialmente quando le cose diventeranno più complicate del solito. 

Si capisce fin da subito quanto la nostra amata protagonista ami la sua essenza Draki, molto più di quella umana che è costretta a portare per mascherarsi. 

Ha bisogno di librarsi in volo con le sue enormi e bellissime ali. 
Ha bisogno di sentirsi libera e di assaporare lo splendore del cielo e di se stessa.
Ma, purtroppo, non può farlo continuamente.. deve seguire delle regole e deve stare attenta ai suoi nemici-di-sempre: i cacciatori, i quali uccidono quelli come lei senza pudore. 
Ed è quando incontra la morte e non la attrae verso di sé con maestria che la vita effettua un cambiamento radicale quanto sofferente per Jacinda. 
Obbligata a lasciare il clan e la sua amica Az per sfuggire alla sorte insopportabile prefissatagli, obbligata ad integrarsi in un ambiente per niente accogliente e specialmente afoso. 
Obbligata ad una vita normale per una ragazza che di normale non ha nemmeno i capelli! La vita normale implica l'andare a scuola, studiare, farsi nuove amicizie e.. smettere di essere una Draki: ciò per lei è impossibile ma diventa tale nel momento in cui scopre che quell'arsura eccessiva le impedisce di essere libera, almeno il poco che le è concesso. 
L'unica cosa che la sentire viva è la presenza di Will, un ragazzo affascinante ed enigmatico il quale l'attrae come una calamita, che la tiene serena e tranquilla nonostante la tempesta di emozioni dentro di essa. 
Sarà difficile per Jacinda cercare di non rivelare il suo assurdo e fantastico segreto, ma ancor più difficile sarà scoprire che Will è chi lei aveva sospettato fin dall'inizio: il cacciatore che l'ha risparmiata. 
Il cacciatore che ha osato toccarla. 
Il cacciatore che ha saputo nasconderla. 
Ma anche il cacciatore che ha imparato ad amarla, no matter what. 
Si creerà una stupenda e trascinante storia d'amore super romantica tra i due, minacciata costantemente dai cattivi della situazione e non solo. 
L'insidia che persiste durante tutta la storia, non soltanto d'amore, è un'altra: la possibilità di cadere in un cliché madornale e guastare la splendida idea di Sophie Jordan che c'ha messo anima e corpo nel corso della stesura. 
Ciò fortunatamente non è accaduto ed è stata una grandiosa fortuna per l'autrice ma soprattutto per noi che lettori che avremmo potuto scocciarci infinitamente e gettare Firelight dalla finestra/balcone/scale/etc. 
Ho adorato l'avventura romantica e fiammeggiante di Firelight che si è fatta strada nel mio cuore a suon di affermazioni e rivelazioni poetiche, capaci di farci sognare ad occhi aperti e di renderci invidiosi. 
Non vedo l'ora di leggere altro su questi personaggi e di farmi condurre in altri luoghi ma prima di tutto in altre mentalità. 
Spero che Vanish - già di mio possesso - non mi deluda, anzi! 

7 commenti:

  1. A me questa serie, a parte ciò che si dice, è piaciuta tantissimo:) Ho letto anche Vanish, che ti consiglio di leggere subito... vedrai che le nuove avventure di jacinda saranno sempre molto emozionanti;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta piacendo moltissimo anche a me, questa serie, forse perché l'autrice riesce ad intrigare in modo sublime o forse per Will (?) LOL.
      Non vedo l'ora di leggere Vanish, aaaaahh :)))

      Elimina
  2. Contenta che Firelight ti sia piaciuto. ^^
    E' stato il mio primo romanzo sui draghi e l'ho trovato molto carino, anche se non eccezionale. Tuttavia ho trovato che la Jordan sia riuscita a tenere tutto sotto controllo senza cadere nei soliti clichè, come hai detto anche tu, e questo è un grosso punto a suo vantaggio!
    Vanish è ancora più appassionante, ti consiglio di leggerlo appena puoi. ^O^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaah mi state facendo venire l'acquolina in bocca.. spero di farcela ma spero di più che non mi deluda, ho letto tanti pareri positivi :)

      Elimina
  3. Non ho letto questo tomo in quanto non l'ho ricevuto da amazon..
    PS. Mio padre ha detto che appenna partirà per Londra (il 5) mi porterà con lui ma verrò velocemente dato che la scuola inizia il 7. Ci sentiamo per email appena arrivo ok? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, amore :)
      Te lo presto io Firelight. La ribelle tanto in due giorni ce la fai di sicuro!

      Elimina
  4. eToro is the #1 forex trading platform for novice and full-time traders.

    RispondiElimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!