dicembre 05, 2012

Clock Rewinders #8-9

Clock Rewinders è una rubrica settimanale creata dai blog One book Bender e 25 Hour Books (io l'ho scovata su storie dentro storie) che si presenta come una specie di riassunto della settimana appena finita. Ci sarà scritto tutto ciò che è accaduto sul mio blog e su quello dei miei colleghi, le mie letture, le new entries e tutto ciò che voglio inserirci.

scusate il ritardo della rubrica, vi spiego un po' più giù da cosa è scaturito. 
Last week on ON THE READ 


Chi mi segue sa bene che purtroppo non sono potuta essere presente sia per motivi legati alla connessione che per questione di tempo materiale. Sono rispuntata come un fungo solo sabato con una recensione: #1 Switched di Amanda Hocking, un romanzo non troppo impegnativo, poco originale nelle scene e con predominante assenza di dettagli particolari e mozzafiato. 
Sono mancata di nuovo, nonostante la mia promessa di essere sempre presente, per via del solito viaggio pre-natalizio New York - Londra. 
Ora sono molto più rilassata e mi dedicherò a voi, giuro solennemente. 



Last week around the BOOK BLOGGING COMMUNITY

- Veronica di Wonderful Wonder World ha iniziato la sua prima iniziativa dopo un mese di attesa mista a curiosità da parte dei suoi followers (me compresa, ammetto): ecco il post su Follow the White Rabbit
- La mia collega blogger più cara ed ammirata dalla sottoscritta ha dato inizio al terzo girone della sua fantastica Hogwart Reading Challenge. Personalmente sono parecchio indietro con le recensioni e di conseguenza anche con la challenge, spero di recuperare!
- Matteo e Leo hanno cambiato le grafiche dei loro bei blog per avvicinarsi più al Natale, periodo dell'anno che io amo e aspetto con più ansia di tutti. 

Last week's weeks' Ronnie's readings

letture in corso

Ho cambiato il titolo di questa sezione perché siete rimasti parecchio indietro riguardo le mie letture data la mia lunga assenza, quindi vi dirò tutto ciò che ho letto e sto leggendo durante quest'arco di tempo e anche l'arco di tempo già passato, morto, defunto, finito, esaurito, etc. LOL

Schegge di me di Tahereh Mafi 

Avevo letto parecchie recensioni positive su questo romanzo e sono andata in libreria giusto per acquistarlo, dato che l'avevo già visto in precedenza (è da quand'è uscito in America che è posizionato sugli scaffali e non si muove di lì, anzi.. le copie aumentano sempre di più!)
P.S. Finalmente lo leggo anche ioooooo  DOUBLE LOL

Nightshade di Andrea Cramer 

Per questo devo ringraziare Denise che mi ha permesso di scegliere un ebook da leggere grazie alla sua challenge. 
E' da moltissimo che miravo questo libro ma prima per un motivo e poi per un altro non l'ho mai acquistato fisicamente. Quando l'ho visto sulla lista che Deni mi ha passato ho gioito e mi sono fatta mandare quello. 
L'ho appena iniziato, sono all'inizio e vado molto lentamente: 1. perché leggere un ebook per me è difficilissimo; non riesco a conciliarmi, mi riesce arduo non avere un libro in mano ma, in questo caso, l'ipad/il kindle. 2. voglio godermelo! 


letture terminate

Across the Universe di Beth Revis 
Aveva ragione come sempre il mio amico Hazel dicendo che è davvero un buon libro sottovalutato. Tutti si concentravano su altri romanzi che sono usciti in concomitanza con quello della Revis o perlomeno nei giorni precedenti/successivi ma vi giuro che questo libro merita molto. 
Non è pesante come si può pensare vedendo lo spessore del romanzo in questione e nemmeno banale-supericiale-chesadigiàvisto. 
A breve la recensione! 

Midsummers Night's Dream di William Shakespeare
Anche Sogno di una notte di mezza estate è sottovalutato, a mio parere. 
Tutti si focalizzano su Romeo e Giulietta, Amleto, Macbeth, Otello, Giulio Cesare, etc. ma mai su questo qui e non ne conosco la ragione. 
E' uno dei migliori capolavori di Shakespeare ma non tutti lo conoscono, anzi sono i pochi quelli che lo hanno letto e non ne hanno solo sentito parlare nel film L'attimo fuggente
A breve la recensione!  

Non ti muovere di Margaret Mazzantini
Mi innamorai della Mazzantini con Venuto al mondo e, non appena finii quest'ultimo, mio padre mi regalò questo romanzo perché disse che "esprime, come io non so fare a parole, i miei sentimenti verso di te" (amore tra padre e figlia). 
Con Non ti muovere l'autrice si è riconfermata un'autrice che sa scavare nel profondo e che conquista con un solo periodo grammaticale. 

Wings di Aprylinne Pike 

Non è che mi aspettavo granché da Wings perché sapevo più o meno di cosa trattava nello specifico e avevo letto qualche teaser qua e là, ma davvero è poco originale ed è un peccato perché, così come in Switched, le idee di base sono carine ma non troppo pretenziose. 

La corsa delle onde di Maggie Stiefvater 

Ah quanto mi è mancata quest'autrice e il suo modo unico di scrivere!, dico solo questo. Chi ha letto la mia recensione di Shiver sa di cosa parlo. 


New entry in Ronnie's library


Ovviamente vi posto le stesse cover delle mie copie dei romanzi ogni volta. 
I libri sono tutti in inglese, quindi mi sembrava giusto postarvi le cover che ho io. 
Someday this pain will be useful to you e To Kill a Mockingbird li volevo da moltissimo tempo e finalmente sono miei. 
Anna Karenina l'avevo già letto tanti anni fa o per la scuola o per pura voglia, non ricordo. E vado contro a tutti coloro che affermano che Tolstoj sia uno scrittore pesante.. siete voi che create delle scuse campate in aria solo perché non l'avevo capito o non vi è piaciuto (inspiegabilmente). 
L'ho comprato perché durante i mille traslochi l'avevo perso e ho approfittato per prendere questa versione che ha una cover magnetica.
Shatter Me sapete perché l'ho preso, l'ho scritto up. 

Ronnie's quote for the week
giusto per essere in tema con ciò che ho detto prima, cito una frase di quel film che mi è tanto piaciuto.. non solo perché c'è di mezzo Sogno di una notte di mezza estate. Ma perché concordo con il carpe diem e tutto il resto. 


"[..] la poesia, la bellezza, il romanticismo, l'amore: sono queste le cose che ci tengono in vita."
tratta dal film L'attimo fuggente

2 commenti:

  1. Grazie Ronnie, e bentornata. (:
    Someday this pain will be useful to you lo sto leggendo per il corso d'inglese (tra l'altro ho quella stessa edizione ^^) e nonostante proceda con il ritmo di un capitolo a settimana lo trovo molto carino. A volte James mi spaventa, mi ritrovo in certi suoi pensieri ma non arriverei mai a comportarmi/reagire come fa lui (per quanto ho letto). O.O"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Veronica! :)
      Sì concordo pienamente.. diciamo che è una persona impulsiva/sensibile/tuttociòcheunuomonondovrebbessere LOL

      Elimina

Mi fa piacere leggere i vostri pensieri, let the freedom free!